Memento Mori

Festeggiamo l’approssimarsi del Natale con una foto della mia banda di Cacciatori di Streghe di Mordheim, i Memento Mori! Vincitori di una mini campagna giocata quest’estate con altri cinque giocatori.

Memento

I tre cani grandi sono della Rackham mentre il più piccolo viene dal kit in plastica degli armigieri bretoniani (con cui ho realizzato la mia banda del Reikland), lady Galadriel mi fa da Prete Guerriero. Rodrigo Delmonte della Compagnia Alcatana svolge egregiamente il suo ruolo di cacciatore di streghe, così come un alabardiere imperiale in plastica ed un lineman di Bloodbowl, entrambi modificati. I flagellanti sono quelli nuovi in plastica, una delle loro torce è finita in mano ad un miliziano per rappresentare un fanatico.

Quanto costa iniziare?

Il blog resta morto, questo non vuol dire che io non possa di quando in quando puzzecchiarne il cadavere con un nuovo articolo. Sono da poco reduce di una partita dimostrativa che si è conclusa con un nulla di fatto e mi stavo interrogando un po’ sul perché nell’hobby ultimamente di facce nuove se ne vedano poche.

Com’è e come non è sono andato a finire sul solito annoso punto quando si parla di Games Workshop, il costo.

Facciamo conto di essere un totale novellino che vuole avvicinarsi all’hobby da zero, magari che ha giocato a Dawn of War ed è attratto da Warhammer 40k. Tiriamo giù due liste da 1750 punti, andiamo sul sito ufficiale GW e vediamo quanto mi costerebbe acquistare ogni singolo modello.

Partiamo con una lista che mi piacerebbe provare dei Necron.

  • Illuminor Szeras – 20
  • 9 Distruttori Pesanti – 198 (135 di Distruttori + 63 di Kit per Distruttore Pesante)
  • 20 Guerrieri Necron – 60
  • 2 Arche Fantasma -80
  • 17 Spettri – 210
    Totale: 568

Uhm, piuttosto costoso, non vi pare? E questo usando il bundle da 3 Distruttori a 45 presente sul sito Games Workshop ed ora non più disponibile (altrimenti con 17,5 a distruttore invece di 135€ ne sarebbero necessari 157,5 per un totale di 590,5€). Però, hey! Hai ben 6 Sciami di Scarabei, 4 Guerrieri ed uno Spettro d’avanzo!

Va bene, va bene… diciamo che facendosi i conti in tasca il prezzo non invoglia molto all’acquisto… e se provassimo altro? Restiamo in ambito di eserciti competitivi, calcoliamo quanto mi costerebbe ex novo un esercito di Eldar.

  • 1 Veggente su Moto e 5 Moto Eldar – 60€
  • 20 Vendicatori Implacabili – 104€
  • 4 Wave Serpent – 144€
  • 2 Spettrocavalieri – 182€
  • 10 Ragni del Warp – 66€
    Totale: 556

…con l’abbuonamento del Veggente su Moto, che rappresenteremo con una moto normale del bundle da 3 Jetbike Eldar visto che il modello non esiste (1).

Sul valore effettivo in campo delle liste potete dire quello che vi pare, in entrambi i casi parliamo solo di miniature, senza tener conto di colori, senza far comprare codex + regolamento base e dando per scontato un negozio in cui giocare con tavoli disponibili per i clienti.

Insomma, non esiste più la possibilità per un adolescente di risparmiare sulla pizzetta pomeridiana, entrare in negozio e prendersi un blister Fascia A da 4 da portarsi a casa e pitturare la sera con calma. È vero che esistono anche hobbies più costosi di Warhammer, ma è anche vero che se prima di giocare una partita devo spender tutti quei soldi più la fatica ed il tempo necessari per assemblare e dipingere il materiale la voglia passa.

Sì, c’è l’usato, ci sono i proxy e chi fa sconti al 25%… ma per chi è abituato a venir preso a pesci in faccia dalla Games Workshop forse non è chiara l’impressione che dà quando cerca di spiegarlo ad un esterno:

l’impressione che si fa ad un novellino quando per giustificare il prezzo dei modelli si tirano fuori mercatini dell’usato e rivenditori online è quello che il gioco sia in mano ad una ditta che se ne fotte dei propri clienti e che semplicemente gli dice “arrangiatevi, stronzi!”

Non proprio il genere di persone da cui vorreste dipendere per divertirvi nel vostro tempo libero, eh?

(1) Ricordo che una volta persi un potenziale nuovo giocatore proprio per un motivo simile, aveva tutti i soldi da parte per iniziare ma alla notizia che avrebbe dovuto arrangiarsi su alcuni pezzi li ha presi e buttati tutti in boardgames. Col senno di poi penso che abbia fatto bene.

In marcia verso Necromunda

I prezzi salgono, le miniature diventano sempre più grosse e la voglia di giocare rischia sempre più di estinguersi, perché non variare un po’ dedicandosi alle vecchie glorie della Specialist Games?

La voglia di provare Necromunda ce l’ho da un po’ ormai, la prima cosa che ho osservato da alcune partite in negozio è la necessità di un tavolo bello pieno, quindi ne approfitto per segnalarvi l’esistenza della Pegasus Hobbies.VersoNecromunda

Ciò che ho ordinato, due copie del primo e tre del secondo

La ditta in questione rivende kit multicomponenti Tehnolog dal sapore warhammeresco, assemblabili in numerose combinazioni senza l’aiuto di colla ed a prezzi onesti. Ok, la storia della colla è una cazzata, leggendo varie recensioni su amazon si direbbe che il sistema a clip non funzioni poi troppo bene. Resta la possibilità di usare il metodo ‘classico’ tramite del sano Super Attack. [AGGIORNAMENTO] Il sistema a clip funziona perfettamente! Forse le recensioni su amazon si riferivano ad una versione precedente del prodotto, ne sono pienamente soddisfatto.

Certo, il fatto che la Pegasus Hobbies non spedisca fuori dagli USA e costringa a rivolgersi ad altri rivenditori fa quasi sembrare che le facciano schifo i miei soldi. Fortunatamente quando uno è abituato alla Games Workshop a certi sgarbi non ci fa neanche più caso.

Immagino che mi divertirò parecchio ad assemblare il necessario e a provare varie combinazioni. Il web abbonda di ottimi modellisti da cui ispirarsi.


Beh, sì…. più o meno

L’idea era di giocare gli Enforcers, per le miniature della banda ho già qualche idea su cosa usare

Orchi Cavalcacinghiali

Un paio di vecchi orchi che ho avuto modo di ridipingere un po’ di tempo fa, uno di loro è stato modificato aggiungendo bits di Ragatzi Orchi, Goblin Cavalcalupi e vecchi Guerrieri del Caos in plastica.

Purtroppo non sono ancora riuscito a trovare il materiale per l’articolo-curiosità che volevo proporvi, non sono neanche sicuro che riuscirò a pubblicarlo in futuro. Nel frattempo, foto.

Capo Cinghiale Cinghiale

Poorhammer e lezioni di Google-fu

Un paio di settimane fa ho riportato una discussione su Dakka Dakka contenente varie ditte di miniature alternative. Visto che la lista era più completa di quella che avevo stilato io non pensavo servisse pubblicarla. Poi ho deciso che tutto sommato un paio di indicazioni base per chi si avvicini al mondo delle miniature alla ricerca di alternative valide potrebbero tornare utili, da questa malsana idea nasce…

Crux
POORHAMMER

Ossia, guida base su come cercare miniature alternative per non vendere un rene alla Games Workshop

QUESTIONE DI SCALA: La prima cosa di cui tener conto nell’acquisto di nuove miniature è la loro scala. Warhammer non è l’unico wargame disponibile, ve ne sono di vari tipi: si spazia dalle guerre napoleoniche a scenari fantasy e fantascientifici ed in genere ogni gioco utilizza una propria gamma di miniature. La scala usata dalla Games Workshop è la 28mm (detta anche 28mm eroico) ed il numero indica l’altezza di una miniatura umana a partire dai piedi fino all’altezza degli occhi. Quando cercate miniature alternative assicuratevi che la scala sia esatta, le sproporzioni sono antiestestiche.

Se avete dubbi sulle effettive dimensioni dei modelli (alcune ditte usano 28mm calcolando dai piedi fino alla sommità della testa del modello) effettuate una semplice ricerca con google immagini: nome miniatura/ditta + games workshop + comparison ed avrete buone probabilità che qualche prode volenteroso abbia fatto un confronto permettendovi di avere un’idea chiara delle dimensioni dei modelli che acquisterete.

Nani ed Elfi mantic GamesDubbi su quanto differiscano i modelli della Mantic da quelli della Games Workshop? Due secondi su Google bastano per saperlo!

OCCHIO ALLA VALUTA!: Non siate fessi, alcune di queste ditte sono americane o inglesi, ricordatevi sempre di convertire tutto in euro prima di effettuare ordini. Google viene in aiuto anche in questo caso, scrivendo: cifra in euro + simbolo ($ o £) -> Euro nella barra di ricerca effettuerà la conversione per voi.

DALL’ESTERO CON FURORE:  La maggior parte di queste ditte è straniera, questo vuol dire avere spese di spedizione da affrontare. Affinché un vero risparmio avvenga conviene effettuare ordini consistenti, mettetevi d’accordo con i vostri amici o gruppo per vedere se qualcuno ha bisogno di altro da quel sito e spartitevi i costi di conseguenza, le spese di spedizione diventeranno irrisorie.

Termino l’articolo con l’abbozzo di lista che avevo preparato, non è neanche lontanamente paragonabile a quella su Dakka Dakka ma non mi piaceva l’idea di doverla buttare via, forse in futuro l’aggiornerò.

LEGENDA: Visto che molte ditte producono gamme sia per ambientazioni fantasy che fantascientifiche useremo una semplice legenda per indicare quali prodotti possano essere usati in sostituzione delle miniature Games Workshop. Non includerò nella lista ditte defunte (come la francese Rackham). Se volete scorrere la lista per ottenere solo ciò che vi interessa utilizzate la funzione ricerca del vostro browser per cercare la sigla corrispondente. Ad esempio nel caso usiate firefox cliccando Ctrl+F e digitando WF verrete portati di volta in volta alle parti di testo che contengono la sigla (quindi le ditte che producono miniature alternative per Warhammer Fantasy).

Warhammer Fantasy (WF): è molto semplice ottenere miniature alternative, il mondo è pieno di miniature dalla forte impronta high fantasy.
Warhammer 40.000 (W40K):
nella tetra oscurità del 41° millennio c’è solo crisi e la voglia di giocare senza dover sacrificare il proprio portafoglio al Dio Imperatore dell’umanità.
Blood Bowl (BB): un gioco talmente divertente da aver generato tutta una serie di cloni, ognuno con la sua gamma da poter sfruttare!

Anvil Industries: ottimi kit di personalizzazione per Space Marine ed eroi Fantasy ed eccellenti miniature per rappresentare i Necron, più simili al concept originale che rifaceva il verso a Terminator. (WF, W40K)
Avatars of War: tante miniature per Warhammer Fantasy. (WF)
Chapter House Studios: ingaggiata in beghe legali con la Games Workshop in persona, questa casa offre tutta un’ottima serie di kit per personalizzare i propri eserciti. Decisamente più economica di Forge World, vale una visita.(WF)
Dreamforge Games: una valida alternativa per chiunque voglia risparmiare sui Cavalieri Imperiali (W40k)
Fireforge Games: ditta italiana specializzata nello storico, perfetta per chiunque voglia crearsi un’armata di Bretoniani a tema crociate. (WF)
Gaspez Arts: ditta italiana che produce team personalizzati per Blood Bowl, non troppo economica ma di sicuro impatto. (WF, BB)
Impact! Miniatures: creatori di Elfball e di tutta una serie di ottime squadre a tema per le vostre leghe di Blood Bowl. (BB)
Mantic Games: ditta che copre grossomodo tutto il range della Games Workshop producendo miniature compatibili a costo minore. Ha creato anche un gioco football a tema fantascientifico. (WF, W40K, BB)
Pegasus Hobbies: elementi scenici ottimi dal prezzo contenuto, non spedisce fuori dagli USA ma diversi suoi kit sono ordinabili da Warstore. Per più informazioni vedi l’articolo correlato. (WF, W40K)
Prince August: casa che ha acquistato gli stampi di Warzone e Chronopia, di alcune miniature in particolare ne abbiamo parlato qui. (WF, W40K)
Raging Heroes: sebbene i prezzi non siano dei più accessibili restano miniature di altissima qualità. (WF, W40K)
Scibor Miniatures: avete bisogno di creare il vostro esercito di Adeptus Custodes personalizzato? Volete giocare dei primarchi senza dover comprare quelli Forge World? O magari cercate solo qualche minotauro senza pezzi di moquette attaccati sul petto? Nessun problema! Questa casa fa per voi, contiene anche ottime miniature per eroi Skaven. (WF, W40K)

Miniature alternative alla Games Workshop

Con la segnalazione dei Rippers della Puppet Wars per rappresentare i Centurion mi era venuta in mente la possibilità di creare una lista di ditte alternative per l’acquisto di miniature sostitutive a quelle ufficiali.

Una lista che elencasse con precisione i vari sistemi della Games Workshop e con altrettanta accuratezza ditte che producessero prodotti simili a prezzo minore. Un gran bel lavoro che avrebbe permesso ai visitatori di risparmiare qualche soldino all’occorrenza.

Poi mi sono accorto che qualcosa di simile è stato già fatto su Dakka Dakka, quindi (per ora) mi limito a segnalare il topic.

http://www.dakkadakka.com/dakkaforum/posts/list/373197.page

In futuro, si vedrà.

Dipingere Schifezze

No, non si tratta né di qualche nuova raffinata avanguardia artistica né delle mie capacità pittoriche. Frugando fra gli scatoloni in soffitta ho recuperato un vecchio pupazzetto e mi sono divertito a dipingerlo, questo è il risultato.

rawrEliminare le linee di fusione ha richiesto un lavoro immane, a confronto il finecast della Games Workshop sembra il massimo ritrovato in campo modellistico.

Oltre a questo ho anche imbasettato un paio di vecchi modelli predipinti di Mage Knight, la maggior parte della gamma di miniature per il gioco si attesta ad un livello che va dall’ignobile al pietoso per quanto riguarda pittura, scultura e qualità della plastica. Queste due eccezioni mi sono sempre piaciute ed ho deciso di ‘ricompensarle’ tramite un appropriato imbasettamento.

mageknightDeadwood Golem e Living Elemental in una foto particolarmente sfocata

Chissà se al mio negozio di fiducia le vendono ancora. Nel dubbio posso sempre buttarmi su quelle realizzate per Dungeons & Dragons (qualitativamente migliori).

Orko su commissione

Dipingere Orki su commissione mi fa quasi venire voglia di iniziarli. D’altronde quando hai già un centinaio di ragatzi orchi di Warhammer Fantasy elemosinare bits in giro e convertirne una cinquantina alle armi da fuoco non dovrebbe essere troppo complicato.

Orc WarbossIl modello è l’Orko Kapoguerra di Assalto ad Egressus Ater, set introduttivo per la quinta edizione di Warhammer 40.000.