Blood Bowl 2016

Ho la scatola base ed ho letto velocemente i manuali (base più Deathzone), quindi facciamola breve. Questa non è una recensione, è più un post di sfogo scritto di getto senza alcuna pretesa di precisione. Prendetelo come tale.

bb

ciò che ho comprato

Opinione spicciola per chi non ha tempo: vi piace lo scatolone? Vi piacciono i nuovi Skaven, Orchi o Umani? Compratevi il materiale nuovo, usate le regole vecchie senza comprare il libretto Deathzone. Cambia veramente poco ed almeno le avrete già subito complete, senza dover spendere altri soldi per “DLC”.

Opinione più articolata: le miniature sono bellissime, la squadra di Skaven da 12 modelli a 25 Euro è stupenda anche se i pezzi sono mono posa. I dadi personalizzati in warpietra sono un’idea carina per i collezionisti ed il campo è altrettanto figo (ah, campo e lanciometro sono uguali ai vecchi. Solo le dimensioni sono in proporzione più grandi).

Quindi cos’è che mi ha fatto storcere il naso?

Ah sì, Deathzone. In pratica se volete avere le regole per giocare una lega preparatevi a comprare il set base da 85 euro più 20 euro di “espansione”. Il che non sarebbe nemmeno un problema, tutti i giochi in scatola GW si aggirano attorno ai 100 Euro. Solo che per espansione intendo parte delle regole che una volta avevate tutte insieme, gratis. No, Deathzone non solo non contiene tutte le squadre e star players (si sapeva), ma nemmeno tutte le vecchie abilità ed incentivi. Immagino se li tengano da parte per poterne aggiungere di nuove in seguito con le “nuove” squadre. Immagino anche che per avere tutto sottomano durante una partita dovrò giocare con quattro volumi di Deathzone in borsa, niente male davvero.

La Games Workshop è simile ad un gruppo di rapitori che prende qualcosa che ami te lo restituisce a pezzi previo riscatto. E lo stesso lavoro di spezzettatura è stato fatto male! Nel set base vengono date due ottime schede riassuntive con tutte le tabelle, in quella del kick-off non viene citato il bonus dato da Assistenti Allenatori e Cheerleaders ai risultati di Tifo Assordante ed Allenamento Brillante, perché? Perché non sono nel manuale base, le loro regole sono in Deathzone! In compenso qua e là si possono trovare citate abilità come Chainsaw che non sono presenti in nessuno dei due manuali. Fantastico. L’unico modo in cui una cosa del genere potrebbe divenire accettabile è se si dessero una regolata limitandosi al massimo ad un’altra uscita di Deathzone con le restanti squadre.

Ma andiamo al sodo, a quello che ci interessa maggiormente. Quali sono le differenze con l’ultima versione LRB/CRP della NAF? Messe in ordine sparso, più o meno queste:

  • per le partite singole (non di lega!) puoi assoldare gli Star Player come giocatori di squadra.
  • non è possibile trasferire il denaro dalla tesoreria al borsellino per comprarsi incentivi (opzione che non rimpiango visto che era poco utile, faceva aumentare il valore di squadra dandone anche all’avversario).
  • l’incentivo delle Special Play Cards da pescare casualmente è cambiato e non utilizza più le carte da poker ma quelle date nella scatola base e sono sempre presenti. In partita singola ogni giocatore tira un dado ed a seconda del risultato può pescarne da una a tre dai vari mazzi, in lega il numero di estrazioni varia a seconda del valore di squadra del team più alto fra i due che si affrontano. È citato un mazzo “Magic Item” da cui è possibile pescare solo una carta a testa, immagino sarà una nuova espansione. Gli effetti vanno dall’inutile al terribilmente spalato, una schifezza che potevano evitare di rendere obbligatoria lasciandola solo fra gli incentivi come nella versione CRP.
  • l’MVP non è dato a caso fra tutta la squadra, ma si selezionano tre giocatori e viene dato ad uno di loro casualmente tirando un D3.
  • non ci sono più Mago, Igor e Cuoco Halfling fra gli incentivi. Il Mago è citato più avanti nel manuale, quindi probabilmente tornerà con un’altra espansione (dungeonbowl?). Igor e Cuoco probabilmente saranno reintrodotti nel volume di Deathzone contenente le regole per gli Halfling e le varie squadre di Nonmorti.
  • viene dato un sistema per gestire la lega in maniera un po’ confusionaria (che però risolve il problema dei ritardatari) e per giocare partite dimostrative sbizzarrendosi nel comprare abilità ed avanzamenti come più ci aggrada. Sembra divertente per farsi una singola diversa dal solito.
  • l’abilità piling on diventa una regola opzionale, così come anche la regola per le spese di gestione durante una lega.
  • in lega non sarà più possibile imitare Smaug accumulando tesori nella propria cassa, c’è una regola che aggiunge terribili imprevisti che rischiano di dimezzare i vostri sudati risparmi o addirittura azzerarli.
  • qualche abilità nuova compensa la scomparsa delle vecchie, c’è qualche aggiustamento fra costi ed abilità dei team rimessi in Deathzone (bella la regola per il pugnale delle Pantegane Skaven e quella per aiutare l’Uomo Albero a rialzarsi).

Senza dubbio cambieranno anche altre piccole cose con l’uscita di nuovi Deathzone, con vecchie abilità che avrebbero potuto benissimo inserire sin da subito spacciate come nuove ed altre effettivamente mai viste prima.

Non è male, ma leggere fra le righe che già si progettano almeno tre espansioni ad un gioco che appena uscito ne ha avuta immediatamente una già di suo evitabile fa cascare un po’ le braccia.

Diciamo che non mi pento dell’acquisto. Ma per il momento le regole restano quelle della NAF.

 

E che Nuffle ci aiuti!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...